ATTENZIONE: Questo sito impiega diversi tipi di cookies. Alla pagina MAGGIORI INFORMAZIONI è possibile avere informazioni aggiuntive. Cliccando su ACCETTO o continuando a navigare sul sito acconsenti al loro utilizzo.
<gennaio 2022>
lunmarmergiovensabdom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456

Cronache - 03-04-2021 - Sassuolo Roma 2-2, chi salviamo?


Pubblicato il 04/04/2021
Letto 499 volte





Leggo sui social un sacco di critiche all'allenatore, ai giocatori, alla società.

Ci stanno, perchè l'allenatore quest'anno ha dimostrato di avere qualche limite nella gestione delle partite in corso. I giocatori non sono mai riusciti a vincere contro le dirette concorrenti (non mi piace chiamarle "grandi"). La società non mi sembra molto convinta, anche se è troppo presto per giudicare i Friedkin secondo me.

Quindi non voglio aggiungere critiche alle critiche, anzi voglio provare a vedere cosa è possibile salvare della giornata odierna.

Il risultato non lo salverei. La partita bisognava vincerla, e su questo non ci piove. Il risultato si porta dietro l'allenatore, ma questa è un'opinione personale, ed al momento mi limito a giudicare solo la partita del Mapei.

Il portiere lo salviamo? ... quanto è difficile giudicare Pau. Fa delle parate stripitose e delle cose da pelle d'oca nella stessa partita. No, non lo salverei.

La difesa? Salvo Spinazzola, alla grande lo salvo. Questo ragazzo mi ha conquistato col suo sorriso, le sue galoppate e il suo impegno. Soprattutto per l'impegno, che dovrebbe essere da esempio per tutti gli altri.

Il centrocampo: Pellegrini è il nostro capitano, ed è un degno capitano, considerando soprattutto l'eredità che ha dovuto raccogliere. Non è Totti (chi è solo lontanamente paragonabile al n.10???), e non è neanche De Rossi, che diventò capitano nel post Totti quando ormai aveva già dimostrato di essere De Rossi. Pellegrini ha tanto da dimostrare, e voglio dargli fiducia, e vorrei che lo facessero tutti i tifosi. Lo salvo, e dico solamente che mi piacerebbe vederlo un pizzico più cattivo quando calcia la palla in porta.

L'attacco: qui è dura, perchè a mio modesto parere è il reparto dove quest'anno siamo stati meno incisivi. Dzeko è nell'annata no (ormai lo sappiamo che fa un anno si e uno no, un po' a casaccio), e anche se ieri non ha giocato, ho deciso di non salvarlo lo stesso. El Shaarawy deve ancora capire che non è più in Cina, ma è tornato in Italia: anche con l'Italia non mi era piaciuto, e per lui vale lo stesso discorso fatto per Pellegrini: la cattiveria quando si calcia quel pallone dovrebbe fondersi con la classe, ma non tutti ci riescono.

A tutti gli altri al momento darei un 5 e mezzo, che è quel voto che odiavo più di tutti: non sei promosso perchè non ti va proprio di fare niente, anche se i mezzi ci sarebbero!



 

Notifiche